14

Fedora e Red Hat si piegano a SecureBoot di Microsoft

view full story
linux-howto

http://www.oneopensource.it – Tra apparenti smentite e conferme su quanto riguarda il tanto temuto UEFI con il supporto a SecureBoot negli ultimi mesi, arriva un post di Matthew Garret, sviluppatore Linux per RedHat, a creare non poco scompiglio. Nell’articolo si parla dell’implementazione di SecureBoot in Fedora 18 e secondo lo stesso Garrett, la soluzione meno peggiore e più funzionale consisterebbe nell’avere accesso al Sysdev Portal di Microsoft previo pagamento unico di 99 dollari – questi ultimi indirizzati a Verisign e non all’azienda di Redmond, com’è stato specificato in un (Software)